Infarto a soli 14 anni: Tommaso non ce l’ha fatta

Un evento tanto tragico quanto doloroso ha sconvolto, in queste ore, l’intera popolazione di Cittadella (provincia di Padova): un ragazzino di soli 14 anni, Tommaso, è morto ieri in ospedale dopo alcuni giorni di ricovero in seguito ad un problema cardiaco che si è manifestato in presenza dei suoi genitori, apparentemente un infarto del miocardio.

Tommaso Baldo era un giovanotto che da tempo stava combattendo contro i sintomi di una patologia molto rara; Venerdì eliambulanzascorso (2 Dicembre) Tommaso si trovava nella propria abitazione, ed era in compagnia dei propri genitori. Improvvisamente ha avvertito un malore, sintomo d’infarto: immediatamente i suoi famigliari hanno chiamato i soccorsi che hanno prontamente trasportato il ragazzino all’Ospedale di Cittadella; lì, è stata presa la decisione di un rapido trasferimento a Padova. Dunque, il trasferimento in eliambulanza, ed il successivo ricovero.

Sfortunatamente ieri, giovedì 8 dicembre, Tommaso ha smesso di lottare ed il suo cuoricino ha smesso di battere per sempre. Il dolore pervade Cittadella, che si stringe attorno alla mamma, al papà ed al fratello maggiore. I famigliari, in un gesto di immensa generosità, invitano chiunque se la senta ad effettuare una donazione alla Fondazione IRCCS del Policlinico San Matteo di Pavia, che si impegna a stanziare fondi la ricerca sulle patologie rare.