Bulgaria: treno merci deraglia e colpisce 20 edifici, 4 le vittime

bulgariaUn botto fragoroso ha destato dal sonno gli abitanti di Hitrino (piccolo paese in provincia di Sofia), poi la vista di un enorme incendio ha posto degli interrogativi che presto sono stati risolti dai media locali: il boato è stato successivo al deragliamento di un treno che si è andato a schiantare contro una ventina di edifici, per la maggior parte delle fabbriche vuote al momento dell’incidente.

Quello che ha reso ancora più forte lo scoppio è stato il contenuto del treno merci, secondo le fonti locali infatti si trattava di un treno che trasportava combustibili fossili (butano e metano). Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente, probabilmente il macchinista ha affrontato una curva ad una velocità eccessiva, ma è da stabilire se questo è successo a causa di una negligenza dello stesso o ad un danno al sistema frenante della locomotiva.

Se fortunatamente i venti edifici colpiti erano quasi del tutto disabitati questo non ha evitato che l’incidente causasse delle vittime, al momento il conteggio è bloccato sulle 4 vittime (tra cui il macchinista) ma il numero potrebbe crescere nel corso della giornata. Al momento i vigili del fuoco stanno lottando per estinguere l’incendio e solo successivamente si andrà alla ricerca di corpi sotto le macerie.