Mattarella vuole un Governo per la legge elettorale (ma non solo)

Italian President Sergio Mattarella Visits GermanyBasta con le ipotesi, parla Mattarella. Il Presidente della Repubblica ha parlato al termine della due giorni di consultazione con i piccoli e i grandi del Parlamento ed ha fatto chiarezza su quello che sarà il futuro prossimo del Governo: il Capo di Stato non ha ancora ufficializzato il nome del successore di Renzi, ma ha fatto capire che comunque colui il quale sarà incaricato dovrà espletare alcuni compiti urgenti, prima di poter tornare alle urne.

“Ho ascoltato tutte le voci in Parlamento e registrato con attenzione e rispetto. Nelle prossime ore valuterò e prenderò le iniziative necessarie per la soluzione della crisi di governo”, ha dichiarato Mattarella, per poi proseguire: “Il nostro paese ha bisogno in tempi brevi di un governo nella pienezza delle sue funzioni. Vi sono di fronte a noi adempimenti, scadenze, impegni che vanno affrontati e rispettati. Si tratta di adempimenti, impegni, scadenze di carattere interno, europeo e internazionale”.

Tra i vari impegni da affrontare, prioritario sarà il varare una nuova legge elettorale: “È emersa in questi incontri, come prioritaria, un’esigenza generale di armonizzazione delle due leggi per l’elezione della Camera e del Senato, condizione questa indispensabile per procedere allo svolgimento di elezioni”.