Scandalo in Svizzera: un presepe trasformato in una scena blasfema

La scena blasfema nel presepe di LosannaUno scherzo di cattivo gusto (quantomeno): così potremmo definire quanto accaduto nel mercato di Natale di Lucerna, dove la classica scena della natività è stata trasformata in una scena blasfema, con la statua della Madonna posta in modo tale che sembrerebbe stia praticando sesso orale su San Giuseppe (la statua della Vergine è chinata perché nelle intenzioni originali sarebbe rivolta verso il bambin Gesù, cui rivolgerebbe le proprie amorevoli cure).

Il creatore di questo presepe, Franz Schumacher, ha espresso tutto il proprio sdegno: “Mi fa molto male. Non hanno pensato che può offendere gli altri. Ma i loro cervelli non possono pensare a nulla, essendo probabilmente affogati nell’alcol”.

Anche i visitatori non hanno mostrato eccessivo entusiasmo per l’accaduto, anzi. I più la considerano una vergogna e i pareri di alcuni intervistati sono stati abbastanza duri. “Sono persone davvero stupide quelle che fanno una cosa del genere. Cioè, qualsiasi bambino potrebbe vedere una cosa del genere”, ha commentato un passante (secondo quanto riportato da ‘Metro’). Un rappresentante della chiesa locale, Urban Schwegler, s’è invece espresso in questi termini, paragonando l’accaduto al più classico dei vandalismi: “Non è accettabile distruggere la proprietà degli altri. Allo stesso modo non è tollerabile che qualcuno offenda i sentimenti religiosi degli altri”.