Cacciatore muore in montagna, il web esulta: pubblicava foto con animali uccisi

lucianoponzettoUn cacciatore, Luciano Ponzetto, 55 anni, è stato ritrovato morto dopo un incidente avvenuto ieri pomeriggio in montagna, precisamente a Valprato Soana, nel torinese. La salma dell’uomo, recuperata nel pomeriggio dal soccorso alpino di Valprato Soana, è stata portata all’ospedale di Cuorgnè ed è tuttora a disposizione della procura di Ivrea.

Il nome di Luciano Ponzetto non suonerà nuovo a molti. All’incirca un anno fa quest’uomo salì agli onori della cronaca per alcune foto pubblicate con animali appena uccisi: Ponzetto, infatti, da buon cacciatore si dilettava in diversi safari in giro per il mondo.

Foto che gli erano valse la gogna mediatica: gli utenti dei social network furono impietosi con il 55enne di Orio Canavese, che aveva pubblicato un’immagine con un leone appena abbattuto.

Ponzetto si trovava in Valle Soana sempre spinto dalla sua immensa passione: l’uomo era infatti intento a dare la caccia ad alcuni camosci. Nel tentativo di recuperarne uno appena abbattuto, il 55enne è scivolato su una lastra di ghiaccio ed è rimasto ucciso. Una volta che si è sparsa la notizia della sua morte, il popolo della rete ha confermato i giudizi espressi all’epoca delle foto con animali abbattuti: “Evviva”, “Se l’è cercata”, “Il karma esiste”, sono solo alcuni commenti apparsi sul web in merito al decesso del cacciatore.