Nigeria, cede il tetto di una Chiesa: almeno 160 morti

uyoE’ una vera e propria tragedia quella verificatasi ad Uyo, nel sud della Nigeria. Il tetto di una Chiesa situata nella cittadina nigeriana ha ceduto, travolgendo i fedeli presenti all’interno dell’edificio religioso. Le persone rimaste uccise sono almeno 160, come riportato dalle forze dell’ordine locali.

Testimoni e funzionari di Uyo hanno spiegato che nella Reigners Bible Church era in corso una cerimonia per la consacrazione a vescovo del fondatore, Akan Weeks. Alla cerimonia erano presenti centinaia di fedeli.

La chiesa era ancora in costruzione, con gli operai che negli ultimi giorni avevano accelerato al massimo i lavori per consentire lo svolgimento della cerimonia di ieri.

Ad un certo punto, mentre la cerimonia era in corso, le travi di metallo del tetto hanno ceduto schiantandosi e travolgendo i fedeli presenti: almeno 160 i morti. Tra i fedeli, era presente anche Udom Emmanuel, governatore dell’Akwa Ibom, di cui Uyo è la capitale: il politico è rimasto miracolosamente illeso, così come il vescovo Weeks.

Finora sono stati recuperati i corpi di 160 persone, ma il bilancio potrebbe ancora salire, poiché, riferiscono fonti locali, i soccorritori sono ancora al lavoro e una gru sta ancora rimuovendo i detriti. Secondo la polizia nigeriana è probabile che i soccorritori trovino altri corpi tra le macerie.