Ufficiale – Gentiloni è il nuovo premier: priorità a legge elettorale e terremotati

gentiloniCome già anticipato nei giorni passati (e preannunciato stamane), il Presidente della Republica Seri Mattarella ha nominato Paolo Gentiloni come nuovo Presidente del Consiglio. L’ex ministro degli esteri ha accettata con riserva ed ha spiegato così il motivo per cui si affiderà alla stessa maggioranza che sosteneva Renzi: “Dalle consultazioni, è emersa l’indisponibilità delle maggiori forze delle opposizioni a condividere responsabilità in un nuovo governo. Dunque, non per scelta, ma per senso di responsabilità, ci muoveremo nel quadro del governo e della maggioranza uscente”.

Il compito di questo Governo sarà di stabilire la nuova legge elettorale, oltre che di far fronte alle problematiche più urgenti: “Cercherò di svolgere il compito con dignità e responsabilità per accompagnare e facilitare il lavoro parlamentare nel definire le nuove regole elettorali”. “Tengo presente l’urgenza di cui ha parlato il presidente della Repubblica: riferirò al più presto al capo dello Stato”. “Sono infine consapevole dell’urgenza di dare all’Italia un governo nella pienezza dei poteri e di rassicurare i nostri cittadini che affronteremo con il massimo impegno le priorità internazionali, economiche e sociali. A cominciare dalla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto”.

Da segnalare inoltre le parole tributate da Gentiloni al suo predecessore, che ha confermato le sue dimissioni: “Dalle consultazioni è emersa la conferma della decisione del premier Renzi di non accettare un reincarico in coerenza con l’impegno assunto durante la campagna referendaria. E questa coerenza merita rispetto”.