Padova: uomo uccide la madre, poi si toglie la vita

padova-omicidio-suicidioQuesta mattina a Padova, in via Montà 217, un uomo e sua madre sono stati trovati impiccati in casa. Come spesso accade in questi casi nessuno dei vicini o dei parenti sospettava di un gesto simile: l’uomo che questa mattina ha deciso di uccidere la madre di 90 anni (la donna aveva un invalidità riconosciuta del 100%) per poi togliersi egli stesso la vita, viene rappresentato come una persona mite, gentile e sempre disponibile, nemmeno la moglie che ha trovato i corpi senza vita avrebbe mai sospettato che il marito sarebbe stato capace di una simile atrocità.

Dalle prime informazioni emersi in mattinata, la moglie era uscita per fare la spesa ed il marito era rimasto a casa per prendersi cura della madre come faceva ogni giorno da diverso tempo, solo che questa mattina, invece di portarla a spasso nel parco in carrozzina, come faceva ogni giorno, ha deciso di soffocarla. Quel gesto può essere visto come lo sfogo di un uomo che non riusciva più a sopportare una vita sacrificata al servizio della povera madre, lo ha fatto impazzire totalmente, si è reso conto della gravità di quanto appena fatto e dopo aver fatto un cappio si è appeso per il collo togliendosi la vita.

Questa tragedia ha sconvolto la vita di questa famiglia, adesso la moglie ed il figlio dovranno vivere con il rimorso di non aver capito in tempo la sofferenza del loro caro e di non essere riusciti ad evitare una tragedia di tali proporzioni.