Questa quindicenne era scomparsa di fronte a scuola: dopo cinque anni, ecco la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26

La vita di Rachel Natacha Owens si era sospesa nel nulla il 5 maggio del 2011, quando la giovane ragazza, una 15enne che viveva a Bowling Spring Lakes, una cittadina della North California, era sparita mentre si trovava di fronte a scuola. Una scomparsa, la sua, che aveva destato una grande preoccupazione nella famiglia ed in coloro che le volevano bene. La giovane infatti si era volatilizzata nel nulla, senza preavviso.

rachelUna scomparsa durata per ben cinque anni, al termine dei quali la polizia e l’FBI, grazie ad un lavoro meticoloso, attento e paziente, erano riusciti a ritrovare ogni traccia della giovane e quindi a trovare anche lei. La ragazza aveva voluto sparire, non era stata rapita: era voluta sparire per cambiare identità, per cominciare altrove una vita nuova, del tutto diversa.

L’FBI, la Polizia e la famiglia avevano offerto 5mila dollari per ritrovare Rachel e lei si trovava a Columbus, dove aveva cambiato identità e data di nascita. “Ha abbandonato la sua identità per diventare un’altra persona e ha agito intenzionalmente per nascondere ogni dettaglio della sua nuova vita. Adesso incontrerà nuovamente la sua famiglia: bisognerà capire se avrà voglia di ricostruire un rapporto con loro” ha sostenuto l’agente speciale dell’FBI Rich Novelli.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!