Roma, ritrovato cadavere: forse è il pastore rumeno scomparso

guralataPotrebbe trattarsi del pastore rumeno scomparso all’incirca un mese fa il cadavere ritrovato in via don Ruggero Caputo a Roma, nei pressi del centro commerciale Roma Est. Il corpo senza vita si trovava sotterrato, coperto da un telo da lavoro: dal terreno spuntava un piede, ed è stato proprio questo macabro particolare a catturare l’attenzione dei passanti che hanno immediatamente avvertito le forze dell’ordine.

Sul posto sono giunti i poliziotti della Squadra Mobile e del commissariato Casilino, che hanno trovato il cadavere in avanzato stato di decomposizione in un campo nell’area di Colle degli Abeti. I primi rilevamenti hanno permesso di scoprire che il cadavere si trovava in quella posizione da almeno un mese: ecco perchè gli inquirenti sospettino che possa trattarsi di Guralata Gheorghe, 51 anni, un pastore rumeno scomparso all’incirca una trentina di giorni fa. Il pastore, di origine romena, era solito infatti pascolare il gregge proprio nelle zone dove poi è avvenuto il macabro ritrovamento. La moglie del pastore aveva denunciato la scomparsa di Guralata Gheorghe lo scorso 8 novembre.

Nel frattempo la polizia sta conducendo le opportune indagini per verificare se davvero il cadavere ritrovato nei pressi del centro commerciale Roma Est appartenga realmente al pastore rumeno. Al momento, sulle indagini persiste il massimo riserbo.