Perde il pene a causa di un infezione e dice alla moglie: “Vai con chi vuoi”

laneAndrew Lane (61 anni)  ha vissuto l’incubo più grande che un uomo possa immaginare: qualche mese fa si è dovuto operare alla prostata per evitare complicazioni legate all’eccessivo ingrossamento, si tratta di un operazione di routine, ma qualcosa è andato storto e dopo mesi di incomprensibile dolore gli è stata diagnosticata un infezione che arrivata a quello stadio aveva causato una necrosi dei tessuti.

I medici, per evitare che la necrosi si diffondesse e causasse maggiori danni, hanno dovuto asportare gran parte del pene dell’uomo che adesso si trova impossibilitato a fare qualsiasi pratica sessuale con la moglie. Distrutto nell’animo per questa improvvisa e irrisolvibile impotenza l’uomo sta vivendo un dramma personale non indifferente per cui ha deciso di fare causa all’ospedale di Southend (dove è stata effettuata la prima operazione).

Sebbene con ogni probabilità quest’uomo verrà risarcito lautamente per il danno subito nulla gli restituirà quello che ha perso, il rapporto con la moglie è stato inevitabilmente cambiato dall’evento, così l’uomo in ultimo disperato gesto d’amore ed evitare la separazione dalla donna ha deciso di concederle l’assoluta libertà sessuale, concedendole di fare sesso con chiunque lei desideri, queste le parole rilasciate da Lane ai tabloid inglesi: “Mi manca molto fare sesso con lei, ma lei ha tutto il diritto di goderne“.