Pordenone: filma la professoressa sotto la gonna, adesso rischia 4 anni

foto-sotto-la-gonnaDoveva essere una bravata per pavoneggiarsi con i compagni di classe, ma la professoressa ha scoperto tutto e lo ha denunciato, adesso questo studente di Pordenone rischia fino a quattro anni di carcere per intrusione nella vita privata.

Qualche giorno fa, il liceale si era avvicinato di soppiatto alla professoressa e con il suo smartphone aveva fatto uno scatto alle parti intime della donna approfittando della minigonna. Il ragazzo era riuscito a non farsi scoprire, così entro la fine della giornata ha condiviso la foto peccaminosa con i suoi compagni di classe. Nei giorni successivi, tramite gruppi Whatsapp, la foto si è diffusa per tutto l’istituto creando scalpore tra gli studenti che l’hanno fatta diventare l’argomento delle loro giornate.

La bravata del ragazzo era diventata senza controllo e rischiava di diventare virale, ma fortunatamente la professoressa si è accorta di quella foto, ha letto le conversazioni degli alunni, quindi ha deciso di sporgere denuncia per evitare che lo scatto diventasse virale. Il caso è finito in mano alla procura di Pordenone che al momento investiga per interferenze illecite nella vita privata, un reato molto grave per cui il ragazzo potrebbe essere condannato fino a 4 anni di reclusione, anche se trattandosi di primo reato la pena potrebbe essere più morbida.