Papua Nuova Guinea: scossa di terremoto 7.9 in mare. Si teme arrivo tsunami

schermata-2016-02-08-alle-17-50-55Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.9 è stata registrata circa un’ora fa a largo dell’isola di Nuova Irlanda, in Papua Nuova Guinea. A renderlo noto è l’istituto geofisico americano (USGS), che ha specificato come l’epicentro sia stato registrato a 46 chilometri e est di Taron.

Il sisma è avvenuto alle 20:51 locali, cioè le 11:51 italiane. L’ipocentro è stato indicato, sempre dall’USGS, a 75 chilometri di profondità ed ora gli esperti dello Tsunami Warning Center hanno diramato un comunicato nel quale allertano la popolazione locale sul possibile arrivo di un’onda anomala. Nella nota non risultano coinvolte le isole Hawai, ma le coste della Papua Nuova Guinea, così come le Isole Salomone, quelle dell’Indonesia, di Naru, e di altre isole minori sono esposte a rischio concreto.

Purtroppo la sismicità locale è dovuta ad una sfavorevole collocazione geografica in quanto la Papua Nuova Guinea si trova in quello che i geologi hanno ribattezzato “l’anello di fuoco“, un’esteso cerchio trans oceanico attorno al quale si sviluppa una virulenta, quanto pericolosa, attività sismica.

G.c.