Ventidue milioni di dollari: così verrà risarcito un ex condannato a morte

Nathson Fields, 60, a formeVentidue milioni di dollari: questo sarà il risarcimento che dovrà ricevere un ex membro della gang El Rukn, incastrato da due detective di Chicago per un doppio omicidio avvenuto nel 1984 che l’avrebbe portato alla pena di morte.

Nel 2011 era stato trovato un archivio, sepolto in un vecchio armadio, dove erano presenti parecchie prove legate al caso legato a Nathson Fields (questo il nome dell’ex membro della gang condannato a morte) oltre che a parecchi altri casi d’omicidio. Un archivio a lungo deliberatamente ignorato.

Secondo quanto stabilito dalla giuria – dopo due giorni e mezzo per deliberare – i due poliziotti che arrestarono ed incriminarono Nathson Fields violarono così i suoi diritti civili, rifiutando anche alcune importanti prove della difesa che avrebbero fatto sì che Fields sarebbe risultato innocente.

La giuria ha stabilito anche che quando Fields fu arrestato e incriminato, la polizia continuava a mantenere nascosti alcuni archivi nelle investigazioni legate agli omicidi nonostante la pratica fosse abolita nel 1983.

In quella che è considerata probabilmente il più grande errore giudiziario nella storia di Chicago, la giuria ha stabilità che la città dovrà pagare 22 milioni di danni, con 40.000 dollari di multa comminati ai due poliziotti (che dovranno pagare da loro).

Dopo 18 anni di prigione, Nathson Fields può finalmente respirare: dopo essere stato chiuso in una cella di due metri per uno e mezzo per lungo tempo, adesso giustizia è stata fatta. “Ho vissuto dei momenti in cui mi trovavo così tanto sotto stresse che non pensavo che ce l’avrei fatta. Per questo questo giorno è veramente importante, sono così felice”, ha commentato l’ex detenuto.