Londra, un gruppo di musulmani raccoglie 10 tonnellate di cibo per i senza tetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

muslim aidE’ la seconda volta questo Natale che una storia proveniente dall’Inghilterra vede protagonista il connubio fedeli islamici – carità: nel primo caso, si narrava della scelta di un ristorante a gestione islamica di rimanere aperto il pranzo di Natale per offrire gratuitamente un pasto ai meno abbienti; in questo caso, una associazione musulmana (Muslim Aid, che ha collaborato con una Moschea londinese, ma anche con enti laici e realtà legate alle altre fedi) ha deciso in occasione del Natale di recuperare cibo per i meno abbienti.

E la raccolta è stata davvero importante, se è vero che sono ben dieci le tonnellate di cibo raccolto dalle migliaia di persone coinvolte in questa raccolta (e che verrà donata per il 90 per cento a senza tetto non musulmani: come fatto notare da ‘Metro’, sono 3500 le persone in queste condizioni, il 30% in più rispetto al 2014).

Perché questo gesto di carità? Questa la spiegazione di Shaykh Abdul Qayum, Imam della moschea coinvolta in questa opera: “I musulmani sono ispirati dalla loro fede nell’aiutare gli alti bisognosi. E’ un dovere religioso per i musulmani per provare ad aiutare gli altri, a prescindere da credo o origine. Nei mesi freddi abbiamo il lusso di una casa e cibo caldo ed è facile dimenticare gli altri che sono attorno a noi in difficoltà. Quindi è in quello spirito che diamo vita a questa grande raccolta di cibo”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!