Viaggio in India, Alessandra Moretti si dimette: “Voglio dare un segnale ai cittadini”

Non sarà più capogruppo del Pd in Veneto, Alessandra Moretti. Dopo giorni di esitazione, di polemiche e alessandra-moretti-malata-in-india-2battibecchi, l’ex deputata ha infatti deciso di gettare la spugna e di rassegnare le sue dimissioni.

Alla base di questa decisione c’è quel famoso viaggio in India che la Moretti ha fatto proprio nei giorni in cui, in Regione, veniva discusso il bilancio. E non solo questo. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una fotografia, pubblicata dalla stessa Moretti, nella quale veniva immortalata in India, precisamente al matrimonio di Jorge Sharma, un noto e ricco imprenditore che opera a Vicenza nel settore orafo.

La consigliera aveva giustificato la sua assenza con una nota dai toni addirittura scolastici: “Sono malata, non posso esserci”, aveva infatti chiosato con sfacciataggine. Salvo poi postare lei stessa la foto incriminata sul suo profilo Facebook: “Un viaggio che apre gli occhi sul mondo”, aveva anche commentato, con poco senso del pudore, la giovane politica. Adesso per lei resta comunque aperta la carica di consigliere regionale, ma non sono in pochi a pretendere che faccia un passo indietro anche su quel fronte.

Non è piaciuta la menzogna, non è piaciuto l’ostentato menefreghismo. Adesso è la stessa Moretti che commenta l’accaduto utilizzando queste parole: “Ritengo opportuno – ha scritto in una nota – non esporre i colleghi a strumentalizzazioni di sorta, e pur avendomi loro rinnovato la fiducia, credo sia doveroso tutelare la coesione della squadra in Regione e nel contempo dare un segnale ai cittadini“.

G.c.