Sassari, precipita dalla finestra mentre tenta di fuggire dall’ospedale: morto un 75enne

Sanità: la nuova ala dell'ospedale di SassariE’ inspiegabile il motivo che ha portato un uomo di 75 anni, Giovanni Piga, a calarsi dalla finestra del primo piano dell’ospedale di Sassari, dove si trovava ricoverato da alcuni giorni. L’uomo, nel tentativo di fuggire dal plesso, è precipitato ed è morto per le ferite riportate nell’impatto.

Il 75enne ha utilizzato una corda realizzata con le lenzuola del letto della stanza dove si trovava ricoverato, nel reparto di Medicina interna dell’ospedale Santissima Annunziata. L’episodio è avvenuto intorno alle 6:30 di domenica mattina.

L’uomo, come detto, ha provato a scappare dal reparto: dapprima si è allontanato dalla sua stanza e successivamente, dopo aver legato la corda, ha scavalcato una finestra che si affaccia sul lato posteriore della nuova ala del Santissima Annunziata. Ma mentre cercava di calarsi giù, Giovanni Piga ha perso la presa ed è precipitato per una decina di metri. Per lui non c’è stato nulla da fare. Restano ancora ignoti i motivi che hanno portato al 75enne a scappare dal plesso ospedaliero.

Esprimendo cordoglio e vicinanza alla famiglia del paziente, il direttore generale dell’AOU, Antonio D’Urso e quello sanitario, Nicola Orrù assicurano “l’impegno per accertare quanto accaduto nelle ultime ore di vita della vittima”. Intanto proseguono le indagini delle forze dell’ordine per fare piena luce sul tragico episodio.