Siberia: 33 persone muoiono dopo aver bevuto una lozione da bagno

conteneva-metanoloLa scorsa notte 33 persone sono morte ad Irktutsk (Siberia) per aver assunto una lozione per bagno come se si trattasse di Vodka, nonostante sull’etichetta fosse chiaramente scritto che si trattava di un bagnoschiuma e  che l’eventuale ingestione sarebbe potuta essere letale.

Le autorità sostengono che si possa trattare di una scelta volontaria (non dovuta all’ignoranza) dato che da qualche tempo nella periferia russa molte persone fanno uso di questo stesso prodotto per provare sensazioni simili all’ubriacatura, sull’etichetta, infatti, accanto alla scritta non potabile c’è anche scritto 93% di etanolo, inoltre il ministro della salute Russo aveva già da tempo diramato un comunicato per avvertire i cittadini di non fare uso di questa sostanza.

Dei 33 ragazzi morti la scorsa notte, 10 erano già deceduti all’arrivo dei soccorsi, 3 sono morti durante il trasporto in ospedale, mentre gli altri 20 sono morti in ospedale. Il comitato investigativo locale, dispiaciuto per la triste fine di questi ragazzi ha, dichiarato: “Nonostante l’avvertimento i cittadini hanno consumato il prodotto come se fosse alcol, ma la sostanza è risultata contenere metanolo concentrato invece che alcol etilico“.

Sulla morte dei ragazzi ma anche sulla nuova tendenza diffusa in Siberia di consumare sostanze letali pur di provare sensazioni di alterazione della coscienza si è espresso stamane anche il premier Dimistri Medvedev: “E’ uno scandalo, è chiaro che bisogna porre fine a queste cose e proibire il ricorso a sostanze di questo genere“.