Arnold Schwarzenegger: “Quando mi guardo allo specchio mi viene da vomitare”

schwarzenegger-prima-e-dopoArnold Shwarzenegger per anni è stato il simbolo della virilità maschile, il suo corpo da body builder ha rappresentato un punto d’arrivo per qualsiasi uomo, ma lui, nonostante questo, in una recente intervista concessa a ‘Cigar Aficionado’s‘ ha ammesso di essersi sentito sempre a disagio con il suo corpo.

La confessione dell’ex stella di Holliwood è cominciata dalla disamina di una foto recente in cui si vede il decadimento del suo fisico dovuto all’età, quell’immagine a confronto con quelle che lo ritraggono dopo la vittoria di Mister Olimpya non lo disturba perché mostra la perdita di una fisicità prorompente, l’ex Governatore della California, infatti, ammette di non essersi mai sentito a suo agio con il fisico, anche negli anni in cui vinceva i concorsi si guardava allo specchio e notava delle imperfezioni.

Arnold ha aggiunto: “Quando mi guardo allo specchio mi viene da vomitare” ma questo non lo fa abbattere piuttosto lo sprona ad un intensa giornata di attività fisica, la stessa che affrontava anche 20 anni fa quando tutti lo ritenevano in splendida forma: “Non sento il peso dell’età, faccio tutte le cose che facevo vent’anni fa“.

Sembra quindi che l’ex governatore della California, non si sia mai arreso al passare del tempo anche adesso che alle piccole imperfezioni si sono sommati i segni dell’età, questo perché sin da piccolo si è sempre guardato allo specchio spronandosi a migliorare.