Germania, sparatoria a Wiesbaden, ferito un calciatore della Dinamo Dresda

Un giovane giocatore della Dinamo Dresda, squadra tedesca, di nome Marc Wachs è rimasto ferito nel corso di una sparatoria avvenuta a Wiesbaden. Sembra che la sparatoria sia avvenuta all’interno di un chiosco gestito dagli zii del difensore della squadra. Purtroppo nella sparatoria la zia del giocatore, una donna di 59 anni, ha perso la vita. Lo zio invece è rimasto ferito.

marc-wachsIl ragazzo ha riportato delle ferite ma non sarebbero gravi: è stato comunque sottoposto ad un’operazione chirurgica ma non è in pericolo di vita. Il club dove il ragazzo gioca si è detto ‘scioccato, colpito e fortemente rattristato’. “Le uniche priorità sono il recupero fisico e mentale del ragazzo e della sua famiglia”” ha sostenuto la società calcistica.

A commettere il delitto sarebbe stato un singolo aggressore, che adesso è ricercato dalla polizia. L’aggressione, precisano le fonti, è avvenuta martedì mattina. Lo zio del giocatore è stato colpito alla schiena, Marc al collo e la donna alla testa, morendo sul colpo. L’assalitore, secondo le prime informazioni, sarebbe un uomo fra i venti ed i trenta anni, biondo. La polizia attualmente sta indagando sull’omicidio cercando di capire chi fosse il bersaglio. Wahcs si era trasferito dal Mainz alla nuova squadra quest’estate.