L’Isis manda l’ennesimo disturbante video di propaganda

isis-using-drones-to-coordinate-sick-suicide-car-bomb-attacksL’Isis perde territorio in Siria ed Iraq grazie all’offensiva delle truppe alleate, questo potrebbe sembrare un segno di come il califfato possa essere in difficoltà, ma il gruppo terroristico ci ha tenuto ad informare l’occidente, tramite un nuovo video propagandistico, che la loro organizzazione è ancora forte ed è pronta a colpire nuovamente.

Nel video in questione si vede un attentatore che si scaglia contro il bersaglio in attacco suicida, le immagini sono riprese dall’alto grazie all’ausilio di un drone e mostrano una regione desertica, probabilmente l’Iraq, ma non è ben chiaro a quando si riferiscano quelle immagini. Le affermazioni del gruppo terroristico sono state avvalorate da alcuni esperti, i quali sostengono che, sebbene l’Isis sia sulla difensiva in medio oriente  questo non ci deve fare illudere di essere arrivati alla fase finale della guerra: questa affermazione si basa sul fatto che in giro per il mondo ci sarebbero circa 30 mila foreign fighters pronti a preparare un attacco terroristico sullo stile di Parigi e Bruxelles.

La guerra in Siria ed in Iraq potrebbe inoltre portare ulteriori proseliti al sedicente Stato Islamico, le offensive del governo iracheno e delle coalizioni infatti hanno in diversi casi colpito non solo i combattenti dell’Isis ma anche i civili, tra cui donne e bambini.