Milano: soda caustica contro il marito, 83enne gravemente ferito

milano-soda-caustica-contro-il-maritoGli ha gettato addosso della soda caustica dopo un violento litigio, facendo finire il marito all’ospedale. La vittima è Walter Maggi, 83enne ferito dalla moglie Serafina Carlà, 75enne in cura per problemi personali all’ospedale San Paolo e l’episodio è avvenuto nel loro appartamento di via Breno 7 a Milano. Al culmine della lite la donna avrebbe prima colpito il marito con un martello per poi lanciargli addosso una vachetta contenente acido, di quello utilizzato per la pulizia della casa.

La pericolosa sostanza ha colpito l’anziano, un sarto in pensione, sia al volto che su busto e collo ma schizzi dell’acido sono finiti anche su torace e sugli arti; sul corpo dell’83enne, gravemente ferito e ricoverato d’urgenza al centro grandi ustionati del Niguardia, i medici hanno riscontrato anche una serie di graffi. Secondo quanto riferito dai testimoni ed in particolare dal custode del palazzo, il litigio sarebbe avvenuto in due momenti, intervallati dal silenzio; ha deciso di intervenire quando ha sentito chiamare aiuto e a quel punto i condomini hanno allertato il 118.

Anche la donna, che urlava frasi sconnesse, è stata portata al San Paolo in codice giallo. Sembra che i due litigassero frequentemente da tanti anni: hanno una figlia 38enne. L’anziano respira autonomamente ma versa in gravi condizioni: non sarebbe però in pericolo di vita.

Daniele Orlandi