Inghilterra: un gruppo di giovani ubriachi aggredisce un passante

alan-bunceSi è conclusa con la giusta condanna (diciotto mesi di carcere) l’aggressione di tre ragazzi ai danni di un malcapitato avvenuta a Grimsby (North Linconshire) qualche mese or sono.

Il 23 aprile del 2016, alle sei di mattina, Alan Bunce (33 anni) stava tornando a casa dopo una nottata in compagnia di alcuni amici, tra lui ed il suo veicolo c’era un gruppo di nove ragazzi (visibilmente ubriachi) che faceva schiamazzi, Alan senza curarsi del loro atteggiamento ha tirato dritto passando in mezzo al gruppetto, uno di questi, Kyle Thornthon, lo ha inseguito e colpito con un pugno alla nuca. Alan indispettito dal gesto del ragazzo è tornato indietro per chiedere spiegazioni, ma questo gli urlava contro improperi mentre una ragazza cercava di dividere i due contendenti, proprio in quell’istante, un’altro membro del gruppo, Aiden Hidderley,  è partito con veemenza ed ha colpito violentemente in viso il povero malcapitato che subito dopo è caduto privo di sensi sull’asfalto.

Divertiti dalla loro stessa bravata i giovani hanno continuato ad inveire contro l’uomo privo di sensi, uno di loro, Tobias Nicholson, gli ha persino dato un calcio nel costato, questi avrebbero persino continuato se non fosse stato per il provvidenziale intervento di un passante che li ha minacciati di chiamare la polizia.

Trasportato d’urgenza in ospedale, Bunce ha riportato un forte trauma cranico ed il dislocamento della mascella. Fortunatamente, dopo alcuni mesi di riabilitazione, si è ripreso senza ulteriori conseguenze. Nel frattempo è cominciato il processo ai danni dei suoi aggressori, i quali sono stati incastrati dalle riprese di una telecamera di sicurezza, adesso Hidderly e Nocholson sconteranno 18 mesi di carcere per aggressione aggravata e Thornton, che ha iniziato tutto ma non ha infierito, 14 mesi per rissa.