Meteo: il caldo anomalo terminerà nei prossimi giorni, preparatevi ad un capodanno gelido

meteo-capodanno-2016-vediamo-la-tendenza-sullitalia-per-lanno-nuovoL’improvviso e ben accetto aumento delle temperature giunto in questi giorni sarà solo di passaggio sulla nostra penisola, a partire dal 28 dicembre fino a capodanno, infatti, le temperature subiranno un brusco calo fino a tornare sulle medie stagionali.

Colpevole di questo brusco cambio temperature è un vortice di aria fredda proveniente dall’Europa orientale che coinvolgerà anche gran parte della nostra penisola. La diminuzione della temperatura sarà decisamente sensibile sulle Alpi (dove tornerà a nevicare) al centro sud e sulle isole. Le precipitazioni (escluse le Alpi) saranno scarse e concentrate in poche regioni (Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Nord Sicilia) dove si presenteranno poche precipitazioni di carattere scarso sulle montagne ed in alcuni casi sui più alti rilievi collinari.

L’ultimo dell’anno in queste regioni, dunque, sarà caratterizzato da un clima rigido (in linea con le medie stagionali) è consigliato a tutti di vestirsi adeguatamente onde evitare di prendere dei contraccolpi. La nuova ondata di freddo, comunque, non rappresenterà l’inizio dell’inverno, subito dopo capodanno una nuova corrente calda proveniente dal Nord Africa investirà la nostra penisola riportando delle temperature al di sopra delle medie stagionali permettendoci di godere ancora una volta di un clima mite per il restante tempo delle vacanze natalizie.