Terremoto Cile: Medel invita i cileni a tornare alla normalità

gary-medel-inter-roma-serie-a_2ye6bf6r1oh51arq3kimrho2kIn Cile, dopo un Natale passato all’insegna della paura a causa della violenta scossa di terremoto (7.6 di magnitudo sulla scala Richter) che ha fatto temere un possibile tsunami, oggi torna tutto alla normalità o quasi: ieri tutte le cittadine costiere erano state allertate di un pericolo tsunami, oggi l’allarme è stato ritirato in gran parte della costa ad eccezione delle città di La Araucania, Los Lagos, Los Rios e Aysen.

Nonostante le immagini trasmesse su tutti i media tra la giornata di ieri e quella di oggi abbiano mostrato gli effetti devastanti della scossa (il terreno si è letteralmente squarciato sotto i piedi dei cittadini sudamericani) al momento non risultano vittime. Presto dunque arriverà il momento per la popolazione cilena di riprendere la sua vita normale, una necessita che alcuni avranno difficoltà a soddisfare dato che il sisma ha causato non pochi danni materiali alle strutture.

Vicino alla sua popolazione già vittima della povertà ed ulteriormente gravata da questa catastrofe è il calciatore dell’Inter e capitano della nazionale cilena Gary Medel. Il grintoso centrocampista/difensore cileno, già trascinatore della sua nazionale durante le ultime due Copa America vinte ai danni della più blasonata Argentina, prova a rincuorare i suoi fan mostrando il suo sostegno tramite un post su Instagram dove scrive: “Forza e coraggio a tutto il popolo cileno. Ben presto tutto tornerà alla normalità“.