Le devastanti immagini del tifone Nock-Ten che ha causato 6 morti e 18 dispersi nelle Filippine

Il tifone Nock-Ten, che ha colpito le Filippine, ha lasciato finalmente il Paese ma dietro di sé c’è una scia di distruzione e di morte. Sei le vittime per il passaggio del tifone, 18 le persone disperse a causa della violenza del vento. Dietro il tifone è rimasta una scia di case distrutte, campi allagati, e purtroppo anche molti morti. Il tifone non ha colpito Manila, ma ha danneggiato molte delle zone colpite.

Fra i disastri maggiori, l’affondamento di un traghetto a Batangas, una regione a meridione di Manila, dove è morta una persona e 18 sono invece date per disperse. Il tifone ha colpito le Filippine proprio nel periodo natalizio e per questo, secondo alcune fonti, i filippini avrebbero sottovalutato i rischi. In realtà questi fenomeni meteorologici sono molto diffusi in questa stagione: secondo un’Agenzia atmosferica, si tratta del tifone più forte che abbia mai colpito le Filippine nell’ultimo anno.

Ricordiamo però che le Filippine hanno conosciuto tifoni ben più disastrosi come l’Haiyan, che fece ben 6245 morti, 28.626 feriti, e ben 1039 dispersi nel novembre del 2016, devastando le Filippine. Adesso il tifone Nock-Ten si sta dirigendo verso l’oceano dove tornerà una tempesta tropicale.
Qui potete vedere alcune delle immagini catturate in questi giorni del terribile tifone che ha colpito le Filippine.

 nock-ten-1

nock-ten-2

nock-ten-3

nock-ten-4