Sicurezza stradale, Mareamico: “Il ponte a Siculiana potrebbe crollare”

ponte-siculiana4-3Il crollo del ponte ad Annone Brianza, datato 28 ottobre 2016, ha aperto un indagine sulla condizione delle strade e dei ponti sulle strade ad alta percorrenza. Il 3 novembre l’Anas ha segnalato il cattivo stato di un ponte nella provincia di Civate (luogo poco distante dall’incidente intercorso qualche giorno prima), ma passata l’emergenza lo stato di “Salute” delle nostre strade è tornato ad essere un argomento di contorno.

Per fortuna a vigilare sulle condizioni di sicurezza delle nostre strade ci sono anche svariate associazioni a tutela del cittadino, come nel caso del ponte sul fiume Canne la cui pericolosità è stata resa nota dall’associazione ‘Mareamico’ con un comunicato ufficiale rilasciato proprio questa mattina. Il ponte in questione si trova a Siculiana piccolo paese in provincia di Agrigento e stando a quanto affermato dall’associazione sarebbe sul punto di crollare: “Il cemento superficiale è caduto da tempo ed i ferri esposti alle intemperie sono corrosi e in qualche caso sono spariti. Mancano del tutto le banchine laterali e chi passa rischia di cadere giù“.

Per il momento il ponte ha retto grazie alla sua architettura, i pilastri posizionati sopra l’arco fungono da tiranti e mantengono il ponte in piedi, ma il timore è che con il maltempo potrebbe deteriorarsi ulteriormente e con il passaggio di un mezzo pesante possa definitivamente crollare, magari causando un’altra tragedia dato che si trova sopra l’ex statale 115.