Roma, droga nel doppio fondo della bottiglia: arrestato pusher 18enne

romadrogaSono sette le persone arrestate dai carabinieri di Roma per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tutti gli arrestati erano già noti alle forze dell’ordine: sei dei sette fermati sono di Roma e tutti di età compresa tra i 24 e i 45 anni.

Uno di loro, un pusher, è anch’egli romano ma ha appena 18 anni. Aveva progettato un metodo ingegnoso per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine: aveva infatti costruito un doppio fondo all’interno di una bottiglia di plastica, dove teneva nascoste le dosi di hashish e cocaina. Un piano quasi perfetto, che però non ha permesso al giovane di uscire indenne ai controlli dei Carabinieri della capitale, che lo hanno scoperto e arrestato.

Il pusher, un 18enne di Roma, senza occupazione e con precedenti penali, dovrà ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Come detto in precedenza, con lui sono finiti dietro le sbarre anche altri sei romani, tutti di età compresa tra i 24 e 45 anni: ognuno di loro risultava già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti penali. Anche per loro, l’accusa è la stessa del 18enne romano: i sei arrestati dovranno infatti rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.