Roma, maestra delle elementari muore per meningite: profilassi per gli studenti

La tragica morte di una professoressa delle elementari a Roma a causa del meningococco ha fatto scattare nuovamente l’allarme meningite. La maestra della scuola romana ‘Cesare Battisti’ sarebbe deceduta ieri nella capitale, per meningite menigococcica. A dare la notizia ai genitori dei bambini che frequentano la scuola, la Asl RmC, con una mail. La maestra insegnava nella Cesare Battisti, che fa parte del complesso scolastico ‘Istituto Piazza Sauli’ con circa 450 studenti.

roma-meningiteLa donna era in aula fino a giovedì scorso, l’ultimo giorno di lezione prima delle vacanze di Natale. Era stata ricoverata il 25 dicembre al San Giovanni e poi al Gemelli, ed il 26, purtroppo, è deceduta. Si attende ancora la conferma dell’ospedale ma pare proprio che ad uccidere la donna sia stata la meningite.

La Asl ha invitato alla profilassi antibiotica decine di alunni, dicendo ai genitori di consultare il medico o il pediatra per l’assunzione di uno specifico antibiotico per tutti gli alunni che avessero avuto contatti da vicino ed in luogo chiuso con la maestra. La povera donna, che aveva solo 52 anni, insegnava matematica da più di trent’anni ed era molto conosciuta e stimata nel quartiere dove viveva. Dopo lo choc per la sua morte, il timore del contagio per la terribile meningite.