E’ morta Debbie Reynolds, la madre di Carrie Fisher, a qualche giorno di distanza dalla morte della figlia

Tutti ricordano Debbie Reynolds per la sua celebre interpretazione nel musical, divenuto famosissimo, ‘Singing in the Rain’.
La donna è morta ieri, stroncata all’età di 84 anni da un ictus, ad un giorno di distanza dalla morte della figlia Carrie Fisher, attrice che ha interpretato la principessa Leila nella famosa saga Star Wars.

singingA riportare la notizia della morte della famosa attrice, avvenuta a ridosso da quella della figlia, il magazine TMZ. Incredibile la vicinanza fra i due decessi: Debbie Reynolds stava, nei giorni scorsi, preparando il funerale per la figlia Carrie Fisher, stroncata da un infarto all’età di 60 anni. Il figlio di Debbie Reynolds, Todd, ha sostenuto che le ultime parole della madre sono state ‘Voglio stare con Carrie’. La donna stava organizzando il funerale della figlia ed è stata portata via da un ictus.

Un terribile destino, che ha unito madre e figlia a qualche giorno di distanza, incredibilmente. Debbie Reynolds era nata il 1 aprile 1932 ad El Paso. Attrice, ballerina e cantante, ha esordito a soli 15 anni nel film ‘Vorrei sposare’. La celebrità arriva nel 1952 con il famosissimo musical ‘Singing in the Rain’. Infine, ancora tante partecipazioni in piccole opere, anche se per molti la sua migliore interpretazione fu quella al fianco di Gene Kelly.