Doppio attentato a Baghdad, è strage: almeno 21 morti, più di 40 feriti

Non cessa la violenza in Iraq. Secondo il network Al Jazeera almeno 21 persone hanno perso la vita, ed almeno 43 sono rimaste ferite dopo una doppia esplosione che sarebbe avvenuta in un affollato mercato di Baghdad. La stima dei morti non è attendibile ed è soggetto ad aggiornamento. A riferire la notizia, alcuni funzionari del luogo. L’attacco sarebbe avvenuto in un quartiere di Al Sinak, nella capitale dell’Iraq.

attentato-baghdadChe si è trattato di un attentato è stato confermato anche dalle forze di polizia presenti sul luogo del disastro.
Secondo le prime informazioni a disposizione, l’attacco sarebbe avvenuto nelle prime ore del mattino, in un momento in cui il mercato è particolarmente affollato. L’esplosione è avvenuta nell’area commerciale.

Non ci sono molte informazioni, ora come ora, sulla dinamica del doppio attacco. Secondo un portavoce della polizia, però, la prima delle due esplosioni sarebbe avvenuta a causa di una bomba che si trovava piazzata lungo la strada. Dopo di che è esplosa anche la seconda, che era adesso ad un kamikaze che era in mezzo alla folla. Il numero preciso dei morti e dei feriti non è ancora stabilito, perché alcuni dei feriti sono in gravi condizioni. Seguiranno aggiornamenti. L’attacco non è stato rivendicato ancora da nessun gruppo terroristico, anche se spesso sono architettati dallo Stato Islamico.