Milano: no allo zampone, blitz animalista contro la gastronomia Peck

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34

blitz-animalista-milanoHanno messo in atto un vero e proprio blitz animalista, occupando l’ingresso della famosa gastronomia Peck di Milano. E’ accaduto nella giornata di ieri quando un gruppo di animalisti si è fermato davanti al negozio di alimentari mostrando ai clienti e a chi cercava di entrare le loro gambe insangunate e fasciate a mo’ di zamponi.

Un modo questo per manifestare esplicitamente il loro dissenso contro la strage di suini a Capodanno, per portare in tavola il tradizionale cotechino con lenticchie. Pur essendo avvenuto ieri, solo oggi il gruppo di animalisti, le Iene Vegane, ha diffuso video e foto della loro protesta. Le forze dell’ordine sono state allertate dalla direzione del negozio e giunte sul posto avrebbero consentito lo svolgimento della protesta dopo averne constatato le modalità pacifiche.

Il portavoce degli animalisti ha dichiarato, a nome del gruppo: “Lo zampone è il piede di un morto e a Capodanno la strage di suini in particolare diventa se possibile ancora più feroce e numericamente cruenta. Sondaggi e interviste ci ricordano come in ogni famiglia si mangi carne e prodotti di origine animale in modo inconsapevole e compulsivo”.

Daniele Orlandi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!