USA, sparatoria dopo il concerto del rapper Meek Mill: due morti e due feriti

Tragedia negli Stati Uniti d’America dopo il concerto del rapper Meek Mill.
Una sparatoria è avvenuta furi dall’Oakdale Theatre a Wallingford, cittadina a nord est di New York situata nella contea di New Have, nello stato del Connecticut. All’interno del teatro locale aveva appena finito di svolgersi il concerto del rapper. I media del luogo hanno sostenuto che la sparatoria è avvenuta una volta finito il concerto: sarebbe stata probabilmente una lite la causa della violenta sparatoria che ha ucciso due persone. Il fatto è avvenuto attorno alle 23:15, ora dl luogo.

rapprQualcuno ha aperto il fuoco, e sono rimaste a terra quattro persone: due morte, due invece sono state ferite e portate in ospedale. Queste ultime non sarebbero in pericolo di vita. Non è ancora ben nota la dinamica della sparatoria: circola però su Twitter un video nel quale si vede il rapper che lascia il palco prima che iniziano gli spari, e la polizia che invita tutti i partecipanti al concerto a stare a terra.

La polizia è ancora alla ricerca dell’uomo che ha aperto il fuoco. L’uomo è riuscito a fuggire ed a fare perdere le sue tracce. Tutta la zona della sparatoria è stata isolata, le strade per l’accesso sono state chiuse. I nomi delle vittime, al momento, non sono stati resi noti, così come non si conosce il motivo del litigio che sarebbe alla base della sparatoria.