Catania: esplosione in un palazzo, tre i feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15

Esplosione in palazzina Catania, due feriti non graviDiverse persone, una donna e due bambini, sono rimaste ferite gravemente durante un esplosione avvenuta al secondo piano di un palazzo in Via Cosentino Sava, Catania, le vittime dell’esplosione sono state poi trasportate d’urgenza al pronto soccorso dell’Ospedale Garibaldi ma sembra che le loro condizioni di salute siano buone e che possano essere dimessi in fretta.

L’esplosione, causata probabilmente dalla propagazione nell’aria del gas di una caldaia, fortunatamente non ha ucciso nessuno, ciò nonostante i pompieri intervenuti per domare le fiamme hanno preferito far evacuare tutto il palazzo per accertarsi che ulteriori fughe di gas non causino successive esplosioni.

L’esplosione ha causato il crollo di parte del palazzo, in questo momento, infatti, i pompieri insieme a dei reparti specializzati stanno verificando la stabilità dello stesso per capire se sia il caso di permettere agli inquilini di rientrare nei propri appartamenti. Sul luogo dell’incendio si sono recati anche la polizia ed i carabinieri, i quali stanno investigando sulle cause dell’incendio per capire se ci sia stata negligenza nell’istallazione della caldaia o nelle tubature del gas, o se più semplicemente si è trattato di una mancata revisione dell’impianto, per adesso escluse le ipotesi di incendio doloso, sia che si tratti dell’opera di un piromane sia che si tratti di un ipotetico atto intimidatorio di stampo mafioso.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!