Cina: scoperta un’antica spada nella regione di Henan

ancient-sword-discovered-in-central-china-660x330In questi giorni un equipe di archeologi impegnati negli scavi nella regione di Henan (Cina) hanno mostrato per la prima volta una splendida spada che nonostante lo stato di deterioramento del manico e della custodia mantiene una lama scintillante e dall’apparenza molto affilata.

Lo stato di conservazione di quest’arma è superlativo, sopratutto se si pensa che da una prima stima sembra appartenere al periodo della guerra civile (dal 475  al 221 A.C.), ovvero ad oltre 2.300 anni fa. Nel video di presentazione di questo antichissimo ed inestimabile cimelio, gli archeologi hanno mostrato la solidità del pugnale sguainandolo dalla custodia e facendo dei test manuali.

La convinzione che il pugnale appartenga a quell’epoca storica è dato dalle fonti storiche, la provincia di Henan in quel periodo è stata teatro di una violenta e efferata guerra tra otto stati appartenenti alla dinastia Zhou. La provincia poi è finita sotto il controllo della dinastia Qin, un governo che durò un breve periodo ma che diede alla Cina un reperto archeologico di straordinaria valenza: l’armata di terracotta.

Gli studiosi sono convinti che questo non sarà l’ultima delle scoperte archeologiche della zona, lo scorso anno ad esempio (nel periodo di marzo) un’altra equipe aveva scoperto una bara di 3000 anni fa e prima ancora altre 22 tombe, la zona infatti è ritenuta un luogo di sepoltura delle famiglie aristocratiche del tempo.