Fortissimo terremoto alle Fiji, magnitudo 6.9: rientrato l’allarme tsunami

Una fortissima scossa di terremoto ha sconvolto questa notte la zona vicina alle isole Figi, che sono situate nel Pacifico Sud Occidentale. Un terremoto di grande intensità, prima stimato magnitudo 7.2 (poi il magnitudo è stato abbassato dall’istituto di Rilevazione delle scosse a 6.9), è avvenuto al largo delle isole Fiji ed ha ufficialmente fatto sollevare l’allarme tsunami sulle coste dell’arcipelago.

figiSecondo l’istituto Geosifisco Americano USGS, che ha rilevato il terremoto, l’epicentro si troverebbe a 15 km di profondità sotto la crosta terrestre a circa 220 km dalla località di Nadi, che è l’isola principale delle Fiji. L’allarme tsunami, subito sollevato in seguito alla violenta scossa sismica, è poi rientrato attorno all’1:30 di mattina, orario italiano.

Il terremoto ha colpito la zona a sud ovest delle isola Fiji. L’allarme della scossa è stato diramato dal centro di allarme tsunami del Pacifico. Il Capo dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari ha sostenuto “Lo abbiamo sentito leggermente a Suva” riferendosi alla fortissima scossa, abbassata poi da magnitudo 7.2 a magnitudo 6.9. L’allarme però non ha riguardato le Hawaii. Al momento, secondo le informazioni a disposizione, non si hanno notizie di danni a persone o a cose in seguito al violentissimo terremoto che ha colpito il Pacifico.