New York: treno deraglia all’arrivo in stazione, oltre 70 i feriti

treno-deragliatoQuesta mattina un treno ha deragliato al suo arrivo nella stazione Atlantic di Brooklyn (New York): la vettura era partita alle prime luci dell’alba (7:15) dalla stazione di Far Rockaway ed è arrivato a quella di Atlantic alle 8:20 (9 minuti di ritardo sulla programma), nella fase di frenata il treno ha sbattuto contro un  grosso blocco protettivo, è uscito dalle rotaie e si è inclinato sbattendo violentemente contro il marciapiede sul quale i passeggeri attendono l’arrivo del treno.

L’urto ha fatto piegare le porte scorrevoli e mandato in frantumi i vetri, subito dopo l’incidente una colonna di fumo si è alzata dalla vettura ed ha circondato la stazione. Sul luogo del deragliamento sono arrivati i soccorsi che tutt’ora stanno lavorando per estrarre dalle lamiere i passeggeri, dalle prime notizie sembra che nessuno di quelli a bordo della vettura sia rimasto gravemente ferito (infortunio più grave è una gamba rotta) e presto tutti potranno tornare alle loro occupazioni abituali.

Alla stazione Atlantic è sopraggiunto anche il governatore di New York, Andrew Cuomo, il quale dopo una breve chiacchierata con le forze dell’ordine ha lasciato serenamente il luogo dell’incidente, poi, in un intervista rilasciata ai media, questo ha detto: “Un incidente meno grave rispetto ad Hoboken” in riferimento al terribile incidente ferroviario del settembre del 2015 in cui perse la vita un passeggero.