Cina: uomo irrompe nell’asilo nido e accoltella 11 bambini

cinaL’asilo nido dovrebbe essere un luogo confortevole dove i piccoli iniziano a fare la conoscenza del mondo esterno ed instaurano le prime relazioni sociali della loro vita. Era così anche per gli alunni dell’asilo nido di Xiaocongzi, fino a che un folle non ha interrotto il loro pomeriggio di serenità ed innocenza brandendo un coltello e ferendo 11 bambini.

Questa assurda storia è accaduta ieri pomeriggio in CinaPingxiang città della regione autonoma di Guangxi, dopo l’assalto l’uomo si è dileguando lasciando una scia di sangue e terrore. Le maestre hanno subito chiamato i soccorsi permettendo a tutti i bambini di non morire dissanguati, fonti locali riferiscono che cinque delle vittime sono in gravi condizioni, ma che nessuno di essi rischia la vita.

Nel frattempo la polizia, allertata dalle insegnanti, è andata alla ricerca dell’aggressore che è stato individuato in Qin Peng (41 anni) marito di una delle insegnanti e padre di due bambini che frequentano lo stesso istituto. Nessuno è a conoscenza delle motivazioni che hanno spinto questo padre di famiglia ad effettuare un’azione così crudele ai danni di innocenti bambini, ma sembra che non sia la prima volta che un uomo colto da un raptus di follia se la prende con dei bambini, nel 2010 ad esempio, un uomo ha accoltellato 29 bambini a Taixing City.