Gina Lollobrigida ricoverata d’urgenza per sospetta polmonite

gina-lolloAttimi di apprensione per Gina Lollobrigida quando qualche giorno fa un accenno d’influenza si è tramutato in una grave forma d’influenza con febbre alta e tosse violenta. La celebre soubrette classe ’27 è stata ricoverata al Campus bio medico di Roma, campus voluto da Alberto Sordi prima di morire, un paio di giorni fa e sembra che adesso si sia ripresa (con molta probabilità si tratta della stessa influenza che ha colpito molti italiani durante le festività natalizie).

I medici la stanno tenendo sotto osservazione per escludere che questo brutto episodio di influenza si riveli una brutta polmonite, ma si tratta di una semplice precauzione, almeno secondo quanto affermato dal figlio Andrea Milko e riportato sul ‘Corriere delle Sera’. La Lollobrigida, infatti, è una donna coriacea che ha sempre lottato e che non si vuole arrendere al passare del tempo, nonostante i novantanni “Lollo” si sente ancora giovane, assicurano i suoi portavoce, che poi ricordano come “Solo un paio di settimane fa era a raccontarsi a Domenica live da Barbara d’Urso!“.

I fan, insomma, possono stare tranquilli Gina uscirà presto dall’ospedale, già scalpita e sembra di buon umore “Mannaggia! Un ce voleva” ha detto a figlio e nipoti proprio oggi, pronta a festeggiare l’ennesimo traguardo di una vita colma di successi e soddisfazione.