Muore Tullio De Mauro, ex Ministro dell’Istruzione e noto linguista

130825361-83a24261-1f38-4ded-b293-b1bb1f4610cbE’ morto Tullio De Mauro, l’ex Ministro della pubblica istruzione nonché linguista e presidente del premio Strega.

La notizia è stata infatti confermata dalla Fondazione Bellucci, la stessa che organizza il concorso di letteratura più prestigioso del nostro Paese. De Mauro si è spento all’età di 84 anni dopo una lunga carriera coronata da onorificenze prestigiose e cariche importanti. Docente presso le università di Napoli, Chieti, Palermo e Salerno è stato tra i fondatori della Società linguistica italiana, alla cui guida è rimasto dal 1969 al 1973.

Professore di Glottologia presso La Sapienza di Roma, poi docente di Filosofia del linguaggio e ordinario di Linguistica Generale, De Mauro aveva costruito nel tempo una brillante carriera ed era divenuto un punto di riferimento nazionale. E’ stato anche direttore del Dipartimento di scienze del linguaggio, sempre alla Sapienza, e presidente del Corso di laurea in Filosofia. Ha avuto un’importante carriera politica iniziata negli anni 70, quando divenne consigliere della Regione Lazio, dal 1975 al 1980.  Nel 2000 fu nominato Ministro della Pubblica istruzione nel secondo governo Amato, carica che occupò sino all’anno successivo, quando l’allora presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, lo nominò Cavaliere di Gran Croce al Merito come riconoscimento ufficiale della valenza enorme delle attività da lui svolte. Nel 2008 gli era stato conferito l’Honorary Doctorate dall’Università di Waseda a Tokio.