Sanremo 2017: Maria De Filippi condurrà accanto a Carlo Conti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35

defilippi_conti-k6fi-u1100640679443dgg-1024x576lastampa_itAdesso è ufficiale: Maria De Filippi condurrà la prossima edizione del Festival di Sanremo assieme all’ormai padrone di casa Carlo Conti.

Dopo il susseguirsi di voci e smentite delle passate settimane, è oggi lo stesso presentatore a darne conferma durante la conferenza stampa di stamattina: “Sono- ha detto Conti- molto onorato di questa co-conduzione. Maria è il top”.

Già da tempo, le voci su una possibile partecipazione della regina dei palinsesti Mediaset si rincorrevano nell’ambiente, ma sull’ufficialità c’era sempre stato molto riserbo e nessuno, nonostante la quasi certezza, se l’era sentita di confermare il progetto. Ma non è tutto qui. La notizia che sta creando un certo scalpore è che, a detta della stessa interessata, la partecipazione alla kermesse musicale sarà, per la moglie di Maurizio Costanzo, a titolo totalmente gratuito.

I passaggi dell’accordo sono stati chiariti da Carlo Conti: “E’ il mio terzo Festival, tre di seguito sono tanti. Lo scorso anno, appena finito il Festival, stavo pensando cosa mi sarei potuto inventare. Ci voleva il top e ho pensato a Maria. Verso maggio-giugno abbiamo preso un caffè, ad agosto abbiamo cercato di concretizzare. Sono onorato del sì di Maria”.

Sulla presenza o meno di altri conduttori, Conti ha spiegato che non ve ne saranno affatto: “Bastiamo io e Maria – ha detto scherzando – non abbiamo più una lira per pagare gli altri, anzi, sottolineo che Maria parteciperà a puro titolo gratuito”. 

L’ultima parola, per il momento, sta alla stessa Maria De Filippi: “ Grazie alla Rai e a Carlo per questa proposta, per me è motivo di grande orgoglio. Grazie davvero a Mediaset e a Piersilvio perché conferma la totale libertà che vivo da anni. Ho una grandissima stima per Carlo – prosegue la De Filippi –  altrimenti non sarei qui. Ci tengo però a sottolineare che Carlo è e rimane il direttore artistico, non ho preso parte alle decisioni relative al contenuto del Festival. Non ho sentito né partecipato alla scelta delle canzoni. Credo di aver dei punti in comune con lui, soprattutto sul modo con cui pensare questo lavoro”.

G.c.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!