Gentiloni, il recupero procede: “Sto bene, presto torno al lavoro”

gentiloni“Sto bene, presto tornerò al lavoro”. Queste le prime parole (su Twitter) del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, dopo il malore che lo ha colpito nei giorni scorsi. Il premier ha comunicato ai suoi collaboratori di non sentirsi bene: immediato il trasporto in ospedale, dove Gentiloni è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica per l’ostruzione di un vaso periferico.

Stando a quanto riferito dai medici del plesso ospedaliero, il decorso di Gentiloni procede regolarmente. Il premier si trova ora ricoverato nell’unità di terapia intensiva cardiologica.

Il presidente del Consiglio dopo aver incontrato Francois Hollande a Parigi, si è sentito male nel pomeriggio una volta rientrato a Palazzo Chigi. Dopo una prima visita, è stato consigliato al premier di fare degli accertamenti. Poco dopo le sette di sera, Gentiloni è stato trasportato in ospedale per svolgere approfondimenti. Una volta lì, è stata rilevata un’ostruzione di un ramo coronarico distale. In nottata il professor Filippo Crea e la sua equipe hanno eseguito un intervento per applicare uno stent che permetta al sangue di fluire.

Tantissimi i messaggi di auguri per Gentiloni da parte degli esponenti della politica italiana e mondiale, come il primo ministro canadese Trudeau e l’ex premier italiano Matteo Renzi.