Giugliano: ventenne arrestato per aver fatto sesso con un bambino di 5 anni

violenza_bambini_ildeskCosa c’è di più brutto di rubare l’innocenza ad un bambino di 5 anni? Un vergognoso episodio di violenza sessuale su minore si è verificato a Giugliano, in Campania, tra la scorsa estate ed il mese di ottobre: un ragazzo di 20 anni ha sfruttando l’amicizia con i genitori del bambino si è approfittato del piccolo per soddisfare i più perversi istinti.

Tutto è cominciato a fine estate, il bambino, solitamente gioioso e vivace, era tornato a casa privo di forze e senza voglia di raccontare la sua giornata. I genitori si sono preoccupati ma dopo un breve periodo tutto era tornato normale questo finché verso la fine di ottobre un nuovo episodio di depressione ha coinvolto il bambino.

Questa volta i genitori si sono preoccupati sul serio ed hanno deciso di fare sottoporre il figlio a delle sedute psichiatriche, il bambino era terrorizzato e non voleva raccontare quanto successo perché riteneva di aver fatto qualcosa di sbagliato, ma dopo qualche mese è riuscito ad aprirsi ed ha confessato gli abusi subiti. Immediata la denuncia al Comando dei Carabinieri di Giugliano. Il Capitano De Lise si è occupato dell’indagine e ha fatto richiesta alla Procura del Tribunale di Napoli per un mandato d’arresto per il ventenne che è arrivato oggi condannando il ragazzo agli arresti domiciliari.