Livorno: nave mercantile si incaglia nella costa livornese

nave-livorno-650x517Nel giorno della commemorazione della tragedia della Costa Concordia, avvenuta il 13 gennaio del 2012 a causa di una malaugurata manovra, un altro incidente navale rischia di marchiare questa data come funesta per i viaggi in mare.

Questa mattina un mercantile Sigma con Bandiera libica si è incagliato a largo del porto di Livorno (Toscana) a causa dei forti venti e della violenta mareggiata. La nave cargo doveva partire in mattinata per portare un carico di grano dalla città toscana alle coste libiche, prima della partenza però i forti venti hanno disancorato la gigantesca nave (128 metri) lasciandola in balia delle onde. Trasportata all’interno della baia senza alcuna possibilità di controllo il mercantile si è successivamente incagliato a largo della rotonda di Ardenza.

L’equipaggio composto da 18 uomini a vissuto attimi di terrore durante la violenta tempesta che li ha sballottati lungo il litorale livornese, non appena la nave si è incagliata il capitano della nave ha repentinamente chiamato i soccorsi precisando ai vigili del fuoco che nessuna delle persone a bordo rischia la vita. La regione Toscana ha inviato il nucleo sommozzatori che, compatibilmente con il tempo, provvederà nel corso delle prossime ore a riportare sulla terra ferma l’equipaggio salvandolo dal freddo e dalle intemperie.