Arrestato Andrea Nizza, trafficante internazionale di droga fra i cento più ricercati d’Italia

E’ stato catturato Andrea Nizza, fra i 100 ricercati più pericolosi d’Italia. Il capo del braccio armato della cosca Santapaola è stato fermato nel Catanese. Sarebbe responsabile e a capo di una delle più grandi organizzazioni di traffico di droga, non a caso era inserito nella lista dei 100 ricercati più pericolosi d’Italia.

nizzaL’uomo è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Catania. Si trovava a Viagrande, assieme a due amici, i quali avevano affittato la casa dove il boss mafioso si nascondeva. Il fratello del ricercato, collaboratore di giustizia, ha aiutato i carabinieri nelle ricerche del fratello. Andrea Nizza è un criminale giovane: ha 30 anni, ma è ricercato dal 2014. Era stato condannato a sei anni ed otto mesi nel corso del processo dopo l’operazione Fiori Bianchi: e partire dal quel momento si era reso del tutto irreperibile.

L’uomo era specializzato in traffico internazionale di droga e in particolare trafficava con Grecia e Albania. Non solo: il trentenne gestiva anche il traffico di droga a Librino, uno dei piatti famigerati quartieri di Catania, e qui aveva creato quello che gli inquirenti hanno definito un vero e proprio centro di spaccio allargando sempre di più il raggio della sua azione criminale e mafiosa.