Cerca di sedare una lite ma viene colpito: muore 64enne

marsalaSi era recato al piano di sopra non appena ha sentito le solite urla. Era abituato da tempo a quelle grida e a quei litigi, Giovanni Fiorino, 64 anni, abitante del condominio situato nelle case popolari di via Grotto del Toro, a Marsala, in Sicilia. Ma stavolta i suoi buoni propositi gli sono costati la vita.

Una volta salito al piano di sopra per cercare di sedare l’ennesimo litigio e riportare la calma tra due ex coniugi, il 64enne è stato colpito alla testa: le ferite sono state tali da procurargli il decesso.

Prima di morire, il Fiorino ha fatto giusto in tempo ad avvisare i carabinieri affinchè intervenissero nel condominio delle case popolari di Marsala. Giovanni Fiorino è riuscito a dare delle indicazioni preziose per risalire al suo aggressore, Francesco Giuseppe Lombardo, di 50 anni, che è stato rintracciato e arrestato poco dopo.

Ma in seguito, il 64enne è svenuto a causa dei colpi ricevuti al capo: trasportato d’urgenza a Palermo, nella notte è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Ma stamattina è giunta la triste notizia: Giovanni Fiorino è deceduto. Con il provvedimento disposto dal procuratore della repubblica di Marsala, Francesco Giuseppe Lombardo si trova ora in stato di fermo.