Facebook e le coppie perennemente felici? “Probabilmente si odiano”

o-HAPPY-COUPLE-facebookBelli, innamorati e perennemente sorridenti su Facebook? Probabilmente si odiano l’un l’altro in maniera viscerale. A sfatare questo tabù, e a consegnare una piccola rivincita fra le mani dei ‘looser’ dei social, è un ricerca condotta dalla London Brunel University, che ha esaminato 555 profili Facebook.

Secondo quanto emerso, infatti, c’è un rapporto inversamente proporzionale fra il grado di soddisfazione che una coppia ostenta sui social media e quello che esiste nella realtà. Insomma, più sorridi e dimostri al mondo la tua felicità, più probabilità ci sono che questa sia fasulla ed artefatta. Come spiega la sessuologa Nikki Goldstein, infatti: “Spesso le persone che pubblicano foto di questo genere sui social sono più che altro alla ricerca di riconoscimenti.”

“I likes ed i commenti hanno la funzione di rafforzare l’autostima di qualcuno che è in difficoltà. In tal mondo non è il gesto ad avere importanza, ma ciò che si ottiene dalla sua ostentazione.” Spesso, come si evince dallo studio in questione, i soggetti che più frequentemente “ricostruiscono” questa immagine patinata della loro vita sentimentale sono individui che soffrono di una bassa stima di sé. Il paradosso è che tutto questo è divenuto talmente tanto frequente che, ormai, si fa fatica a distinguere fra gli Avatar che ci cuciamo addosso e quello che siamo, nel bene o nel male, una volta che abbiamo spento il pc.

G.c.