La storia di Johanna, allergica anche al profumo del marito

johannaAllergica a tutto, anche al profumo del marito. E’ l’incredibile storia di Johanna, una donna del Minnesota che soffre della sindrome da attivazione mastocitaria (MCAS), una rara malattia del sistema immunitario che la rende allergica praticamente a qualsiasi cosa.

Tra le tante cose che Johanna non può proprio sopportare, c’è anche il profumo di suo marito. Pertanto, la 29enne non può abbracciarlo o baciarlo, altrimenti andrebbe incontro a reazioni allergiche e respiratorie devastanti, potenzialmente letali.

L’esistenza di Johanna è totalmente condizionata da questa malattia del sistema immunitario: la donna vive da sola, in una mansarda, e deve addirittura tenere porte e finestre sbarrate in quanto anche i raggi UV possono causarle reazione. L’unico momento in cui Johanna lascia la sua ‘prigione’ è quando deve recarsi in ospedale: nel trasporto vengono ovviamente adoperati tutti gli accorgimenti del caso.

Una sindrome che è decisamente peggiorata nel 2013: prima di allora Johanna riusciva a condurre un’esistenza tutto sommato tranquilla, praticando la sua professione di insegnante. Poi il netto peggioramento: basti pensare che da due anni la 29enne mangia solo 15 alimenti diversi, tra cui sedano, manzo, agnello e carote.

Solo i suoi fratelli non le provocano reazioni allergiche, e sono proprio loro ad aiutare Johanna: “Quando vogliamo vedere un film non possiamo farlo nella stanza insieme – spiega la 29enne – io sto al terzo piano, lui a piano terra, però ci scriviamo sul computer portatile i commenti, ed è un po’ come essere insieme”.