Gossip Uomini e Donne, Mario Serpa: ecco perché sono poco social!

marioAd attirare l’attenzione del gossip nelle ultime ore è stato Mario Serpa, ex corteggiatore ed attuale fidanzato di Claudio Sona, ex tronista del Trono Gay di Uomini e Donne.

Durante una recente intervista Mario ha affermato: Sto super bene, sto vivendo un momento felice che spero duri il più possibile… l’amore fa questo effetto è un po’ come vivere in un mondo tutto a colori.

Sono in molti a prendere la coppia come esempio di vero amore, di certo una grande responsabilità per entrambi, a tal proposito ha dichiarato: Come ho già detto in altre occasioni, personalmente non ho mai voluto essere portavoce di nessuna categoria tantomeno essere identificato come esempio di relazione perfetta; le storie d’amore sono così delicate e diverse tra loro, che immedesimarsi in una coppia, potrebbe poi risultare una delusione proprio perché vanno vissute in prima persona.

Molti fan si lamentano del fatto che Mario posti poche foto insieme a Claudio, l’ex corteggiatore si giustifica dicendo: A mie spese in passato ho capito che i social per quanto importanti siano, allo stesso tempo vanno gestiti con cura, perché se grazie ad essi le opportunità sono tante, come darci la possibilità di fare serate, allo stesso tempo con un niente cadi nella fossa dei leoni. 

Mario Serpa ha poi continuato: ritengo che rendere troppo pubblica la propria vita privata, al di là che caratterialmente non mi appartiene, può causare un giorno troppa accessibilità da parte di tutti. Sono una persona gelosa del proprio privato e cerco il più possibile di tutelare la mia storia con Claudio, però mi rendo conto che in questo momento è difficile, quindi cerco di trovare un compromesso… e poi a dirla tutta, foto di noi due assieme si trovano ovunque quindi penso non sia necessario caricarne altre specie nei momenti in cui vogliamo stare da soli e tranquilli.

Mario ha concluso dicendo: I social ti permettono di conoscere in tempo reale quello che altri fanno e questo aspetto un po’ mi mette ansia perché credo ci debba essere un limite per non subire sgradevoli inconvenienti. Poi, più volte ho lamentato di voler vivere la realtà e i social network, se usati in modo ossessivo, rischiano di isolarti dalla vita sociale reale.

Sara Fonte