Cina: a Nijang è stato inaugurato il primo parcheggio robotico

ParcheggioVi è capitato sicuramente di girare per ore intorno alla zona in cui avete un appuntamento o in cui andate a lavorare senza trovare parcheggio  oppure di dover partire con ore di anticipo per essere sicuri di arrivare in tempo, si tratta di una delle situazioni più stressanti della vita quotidiana in una qualsiasi città, ebbene questa potrebbe essere una preoccupazione appartenente al passato, lo è sicuramente per gli abitanti di Nijang (Cina), la prima città ad aver adottato un sistema di parcheggio automatizzato.

Questo innovativo sistema di parcheggio automatizzato non solo assicura a tutti i cittadini impegnati di non doversi più preoccupare di cercare parcheggio, ma permette anche di risparmiare spazio. Il general manager del parcheggio automatizzato ha spiegato in un intervista rilasciata al quotidiano online ‘RT.com‘ le differenze con un classico parcheggio: “Il nostro parcheggio fa risparmiare spazio. Se in un comune parcheggio per ogni macchina sono necessari 40 metri quadri per auto, nel nostro ne bastano appena 15“.

Per usufruire di questo innovativo sistema al cliente basta scaricare una app sul proprio smartphone dalla quale può comprare uno spazio auto per il tempo necessario. Una volta effettuato l’acquisto basta recarsi al parcheggio, entrare la macchina e lasciarla all’interno. A questo punto, sotto la supervisione di un operatore umano, il pavimento si apre facendo scendere l’auto, tramite un apposito ascensore, ad un piano inferiore dove una sorta di carrello conduce il veicolo nello spazio prenotato.

Il procedimento si svolge in un tempo massimo di 3 minuti con la massima accuratezza (il robot è capace di calcolare lo spazio con un’accuratezza di 5 mm). Al ritorno il proprietario deve solo selezionare l’apposita opzione nell’applicazione per far si che il robot riporti la macchina all’ascensore.